Ulster Wildlife! Il mio SVE in Irlanda del Nord

Ezechiele svolge un progetto SVE in Irlanda del Nord dedicato alla conservazione e manutenzione di una riserva naturale. Partito a settembre 2013, tornerà in Italia ad agosto 2014.
Questo il parco presso cui Ezechiele svolge volontariato.

Riguardo il mio progetto con i miei tutor il rapporto è molto buono, si sono sempre dimostrate persone gentili. L’unica cosa è che con uno di loro è molto difficile poterlo capire perché ha un accento molto forte. Per il lavoro, invece, le attività vengo svolte in diverse riserve naturali è consistono in pratici lavori di conservazione ambientale dal tagliare l’erba in certe zone per mantenerle zone umide e preservare alcune specie rare di piante ed animali, l’eliminazione di piante invasive (non del posto), in alcune aree abbiamo sistemato alcune recinzioni, abbiamo posizionato delle fotocamere per effettuare dei monitoraggi della fauna selvatica (con questo metodo si riesce ad effettuare foto prevalentemente ai mammiferi, in questo caso volpi e lontre) ed alcune volte si “pulisce” la riserva raccogliendo l’immondizia. Riguardo allo sviluppo del progetto personale, parlando con i tutor sulle varie cose che si possono fare, ho scelto di effettuarlo sull’ornitologia. Ho iniziato la scorsa settimana, in pratica in tutto il Regno Unito viene effettuato un monitoraggio delle varie specie di uccelli effettuando dei rilevamenti sul campo, raccogliendo informazioni sulla presenza delle specie, sia in inverno che in estate. Noi effettuiamo questo rilevamento in due diverse aree.
L’unica cosa che non mi piace molto è quando andiamo a lavorare a Crossgar (è il paese dove è presente l’ufficio), di solito una volta a settimana, dove i nostri capi svolgono attività di ufficio e noi facciamo delle attività dove si ha la sensazione che ce lo fanno fare solo per farci passare la giornata. Qualche settimana fa avevano fatto una riunione con noi volontari i tutor ed il mentor per parlare come proseguiva il progetto e noi avevamo fatto notare che sarebbe più interessante poter svolgere altre attività anche legate al nostro progetto, ma per ora la situazione non è cambiata.
Con i miei compagni di lavoro, gli altri volontari, il rapporto è molto buono, spesso ci si trova anche nei weekend per uscire insieme.
Inoltre tutti i giovedì sera sto seguendo un corso di inglese fino a giugno.
Invece per quanto riguarda l’Irlanda del Nord, sono sincero e vi dico che ci sono alcune cose un po’ particolari come per esempio i quartieri divisi in cattolici e protestanti dove vengono esposte bandiere o del Regno Unito o dell’Irlanda. O è capitato che quando entri in un pub alcune persone ti chiedono da dove vieni come per verificare se sei cattolico o protestante. Oppure le scuole divise non solo per la religione ma anche per il sesso, scuole solo per maschi e scuole per solo femmine.

Ezechiele

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s