Il primo soccorso può salvare la vita – noi di Vicolocorto siamo parte della squadra!

La scorsa settimana siamo stati tutti insieme – cioè lo staff di Vicolocorto e i nuovi volontari SVE (servizio di volontariato europeo) della Croce Rossa – per partecipare ad un corso di primo soccorso. Siccome è molto importante sapere come reagire nelle situazioni di emergenza, anche noi siamo stati invitati a fare questo corso presso la sede del comitato CRI di Pesaro.

Ci siamo incontrati due pomeriggi (martedì e giovedì) con Elisa, responsabile della formazione per la Croce Rossa di Pesaro, per avere prima le lezioni teoriche e dopo anche per mettere in pratica quello che abbiamo imparato su un manichino.

        img_3699                                img_3704

Abbiamo parlato delle diverse situazioni di emergenza che succedono più frequentemente e in cui noi possiamo aiutare. Elisa ha presentato diversi tipi di emorragie e ferite e ha spiegato i tre gradi della bruciatura e lo stadio dello shock.

Più importante era la spiegazione dei trattamenti in questi casi, soprattutto la “CPR” (rianimazione cardiorespiratoria). Se una persona è incosciente, si devono seguire i tre passi dell’algoritmo “ABC”: Airways, Breathing e Circulation. Dopo aver valutato la coscienza, si devono aprire le vie respiratorie con un’iperestensione del capo e poi si controlla se la persona respira guardando il torace e sentendo e ascoltando il respiro attentamente. Se la persona incosciente non respira, si deve iniziare con la rianimazione: trenta pressioni sul cuore al ritmo della canzone “Staying Alive” dei Bee Gees, e due respiri alla bocca (insufflazioni). Dopo due o tre ripetizioni la persona potrebbe ricominciare a respirare ed essere cosciente di nuovo. In questo caso, si mette la persona nella posizione laterale di sicurezza. In ogni caso non si deve dimenticare di chiamare 118, il numero di emergenza in Italia, prima di iniziare la CPR. Così l’aiuto professionale può arrivare velocemente.

This slideshow requires JavaScript.

Il corso di primo soccorso con Elisa è stato molto interessante e noi abbiamo avuto la possibilità di imparare tutto ciò che è necessario per aiutare nelle situazioni di emergenza nella vita quotidiana. Inoltre ci siamo accorti che la Croce Rossa è sempre pronta a supportare le persone che si sentono abbastanza coraggiose da prestare i primi soccorsi in caso di necessità. Raccomando anche a voi un corso di primo soccorso alla Croce Rossa: non abbiate paura di aiutare e salvare le vite!

Vera

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s