Vicolocorto

La Scuola delle Idee – Un progetto per l’educazione

Educazione. Qual è la prima cosa a cui pensi quando leggi questa parola? Probabilmente a qualcosa di molto simile alla scuola, all’università, alla classe e all’insegnante. La definizione di educazione è stata per molto tempo legata al solo concetto di educazione formale. Ma quando sei un volontario/una volontaria impari presto che c’è molto di più. Il settore dell’educazione non formale è spesso ignorato. Si pensa, sbagliando, che non aiuti molto a trovare un buon lavoro ma non è vero. L’educazione non formale ha molto da offrire ai giovani e alle persone in generale, specialmente alle persone che sentono di aver fallito all’interno del sistema educativo formale.

Mentre molte parti del mondo hanno difficoltà a garantire l’educazione formale ai ragazzi durante una pandemia globale, ovviamente anche il mondo dell’educazione non formale ha dovuto riorganizzare il suo modo di operare in collaborazione con gli studenti. Ma al fine del mese scorso eravamo già pronti per riprendere dove avevamo interrotto. Noi, i volontari di Vicolocorto, abbiamo avuto la possibilità di presentare ciò su cui abbiamo lavorato negli ultimi mesi. Queste attività con gli studenti fanno parte di un progetto in cooperazione con la Fondazione Wanda di Ferdinando, che si concentra principalmente nell’aiutare i bambini e i giovani a ricevere un’educazione. Compreso nel concetto di educazione, c’è anche l’educazione non formale; perciò, noi volontari abbiamo provato a mostrare ai giovani che hanno preso parte al progetto La Scuola delle Idee le cose più belle che abbiamo fatto durante il nostro progetto di volontariato: lavorare con la gente in molti modi diversi per magari migliorare sia la loro vita, che la comunità in cui vivono. 

Gli incontri si sono svolti su Zoom e facevano parte di un progetto più grande che si chiama Articolo 26. Questo progetto fondamentalmente voleva e vuole riflettere sul concetto di diritto all’istruzione. Il nome del progetto deriva dalla Costituzione Italiana dove l’articolo 26 è incentrato proprio sul diritto all’istruzione. 

Noi volontari abbiamo parlato del nostro progetto in generale e dei progetti personali che abbiamo sviluppato. I progetti sono molto diversi: uno si concentra sul rendere disponibili gratuitamente dei libri usati attraverso dei box nella città; un altro, ad esempio, si concentra sul pulire un’intera città da tutte le cicche delle sigarette. Per il box dei libri usati, l’obiettivo principale è quello di migliorare l’accesso ai libri, i quali svolgono un ruolo molto importante nell’educazione e nello sviluppo personale. I libri sono importanti per motivare i ragazzi a scoprire il mondo (e molti altri mondi) attraverso le parole. Il progetto No Cicche a Cingoli, invece, era un’idea di un ex volontario, Marc, che ha visto moltissime cicche di sigaretta nella sua città, Cingoli, e ha deciso di ripulire la città e di distribuire dei posacenere tascabili per sensibilizzare la popolazione.

Ma non è tutto, perché non eravamo soli. C’era anche l’associazione L’Africa Chiama che ha parlato di progetti nell’altro lato del mondo. L’’associazione ha la sua sede centrale a Fano, ma contribuisce a progetti in Africa. Quindi, tutti insieme, abbiamo presentato alcune possibilità per fare la differenza sia qui, all’interno della propria comunità, che nell’altra parte del mondo. Per questo abbiamo creato un altro video riguardante questa tematica in generale: l’impatto dei progetti di volontariato all’interno della comunità (tutti i video sono caricato sul canale YouTube di Vicolocorto).

Alla fine siamo riusciti a comunicare e a scambiarci idee con alcuni ragazzi riguardo a tematiche vicini ai nostri cuori, insieme con associazioni e fondazioni che stanno facendo un lavoro importante per le persone sia in maniera diretta che indiretta; proprio per questo siamo molto soddisfatti!

Sophie

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s